Il Centro

Il CISAO (Centro Interdipartimentale di Ricerca e Cooperazione Tecnico Scientifica con l’Africa) è istituito nel 2004 e nasce dall’esigenza di raggruppare sotto un unico Centro le varie competenze tecniche e scientifiche disponibili in alcuni dei Dipartimenti dell’Università di Torino e proprie alla società africana nella sua interezza.

I Dipartimenti di Chimica (www.chimica.unito.it); Cultura, Politica e Società (www.dcps.unito.it); Economia e Statistica “S. Cognetti de Martiis” (www.est.unito.it); Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio (www.dist.polito.it); Giurisprudenza (www.giurisprudenza.unito.it); Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (www.disafa.unito.it); Scienze della Terra (www.dst.unito.it); Scienze Veterinarie (www.veterinaria.unito.it); Scienze Mediche (www.dsm.unito.it) e Studi Umanistici (www.studium.unito.it), si sono posti l’obiettivo centrale di rendere efficace la collaborazione con i partner africani nel campo della ricerca, dell’educazione-formazione in coerenza con gli obiettivi di sviluppo equo e sostenibile del Nuovo Millennio. Quest’obiettivo rientra a pieno titolo nell’ambito della più ampia missione di internazionalizzazione dell’Università di Torino. Nello specifico le attività del CISAO si concretizzano in azioni di sostegno alla “capacity building” locale, coordinando e favorendo l’incontro non solo tra il mondo accademico e della ricerca, le istituzioni pubbliche e private nazionali ed internazionali, ma anche le ONG, le imprese e la società civile.

Al CISAO afferisce personale (strutturato e non) appartenente a Dipartimenti e Facoltà dell'Università di Torino, liberi professionisti e cultori della materia che hanno in comune interessi di ricerca e di cooperazione con Paesi dell’area saheliana.

I partner africani sono Università, Enti di Ricerca, Ministeri, Enti Locali, ONG, Associazioni, Scuole di diverso ordine e grado del Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Mali, Mauritania, Niger, Senegal, Sud Sudan, Tchad e Tunisia.

Nel luglio 2016, con Decreto Rettorale n° 2717 del 29/07/2016, il CISAO allarga le proprie competenze e l'ambito territoriale di azione a tutta l'Africa, pertanto il nome ed il regolamento del centro sono stati aggiornati.

Ambiti d'azione e paesi

Nel settore della ricerca per cooperazione allo sviluppo, il CISAO vanta collaborazioni consolidate in Senegal, Capo Verde, Mali, Burkina Faso, Benin, Niger, Ciad, Mauritania, Sud Sudan, Tanzania, Uganda e Tunisia su temi riguardanti il settore agricolo e alimentare, le produzioni e la sanità animale, la gestione dell’acqua e delle energie rinnovabili, la riduzione degli sprechi e dei rifiuti, ma anche su temi sociali, economici e strategie di sviluppo, in un’ottica One Health. In questi specifici settori, il CISAO è stato uno degli attori principali per l’esecuzione dei progetti della cooperazione decentrata della Regione Piemonte, dei bandi bilaterali MAECI-AICS e dell’Unione Europea.
Le attività di educazione e formazione svolte dal CISAO hanno lo scopo di soddisfare la crescente domanda di istruzione avanzata, che in molti Paesi africani è ancora insufficiente sul piano quantitativo e qualitativo. In quest’ambito si collocano i recenti progetti Edulink II (RUSSADE), svolto in partenariato con alcuni Atenei dell’Africa Sub-sahariana (Niger, Ciad e Burkina Faso) ed Erasmus+ (CLICHA) con Atenei e Centri di ricerca in Nord Africa. Altri aspetti della formazione riguardano lo scambio di docenti e studenti tramite i progetti UNI.COO, finanziati dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Regione Piemonte, ed Unione Europea. 
Nell’ambito della terza missione dell’Università di Torino, il CISAO ha favorito e favorisce l'incontro tra la domanda di sviluppo locale e l’offerta presente sul territorio piemontese attraverso delle collaborazioni con gli Enti e le imprese locali sui temi della formazione, della ricerca e dell’innovazione tecnologica sostenibile. Tutto ciò prevede la diffusione dell’informazione presso le istituzioni scolastiche ed universitarie, attraverso l’organizzazione e la partecipazione a convegni, seminari ed eventi divulgativi.

Sviluppi futuri

Il CISAO continua a rafforzare il ruolo dell’Università di Torino nel sostegno alla produzione di nuove conoscenze scientifiche in Africa ed al loro trasferimento nella società civile. Le collaborazioni sui temi di competenza del Centro con i
partner africani sono in progressivo ampliamento grazie a nuovi progetti in corso di realizzazione in nuovi territori del Continente.
Nel campo dell’istruzione, a fronte di costante crescita della domanda locale di accesso all’Università non compensata da una offerta qualitativamente adeguata e di una popolazione universitaria tra le più mobili a livello mondiale, il CISAO continua a sostenere il rafforzamento dell’alta formazione universitaria locale con progetti educativi mirati, e al tempo stesso ad avviare forme di collaborazione anche con aziende africane e italiane per la formazione del personale e lo scambio di conoscenze tecnico-scientifiche.